30 nov 2007

Come aver la media del 27 [intedo di visite]

Mi sento fortunato

Il mio grafico di ShinyStat del Blog indica di media 27 visite al giorno, forse alcuni solo leggono, altri solo visitano il Forum, altri..ci finiscono per caso cercando su Google
(digitante in Google Scienze Motorie Saronno e invece di cerca, premete Mi sento Fortunato..)
>>

28 nov 2007

Allarme spionaggio o semplicemente oracolo?

Guardate questo video che mostra le nuove tecniche di Motion Capture (le stesse utilizzate per rendere verosimili i movimenti dei calciatori nei videogiochi, Fifa, Pro Evolution Soccer..) utilizzando accelerometri e sensori portatili al posto di telecamere e puntini sparsi per il corpo.

>>Come si fa ora -leggi l'intero articolo-


>>Come si faceva prima


perchè spionaggio??
Bhè, considerate che già avevo pensato che i sensori della console Wii (vedi post) potevano fungere da dispositivi per il monitoraggio in tempo reale del movimento umano (forza, velocità, orientazione spaziale, inerzia)

..forse non si tratta di spionaggio..anzi i prezzi accessibili della tecnologia Wii permettono di ideare e utilizzare dispositivi di monitoraggio funzionale e biomeccanico che altrimenti avrebbero prezzi da capogiro..mi accontento di aver fatto la parte di un oracolo :) simpatico!

Riporto discussione con prof. Preatoni di Bioingegneria>>

3 commenti - Mostra post originale Comprimi i commenti

ezio.preatoni ha detto...

beh, mi permetto di dire che i sistemi optoelettronici sono ancora quelli più avanzati. Anzi, se dovessi fare un ordine temporale, sono anche più moderni rispetto ad accelerometri, giroscopi etc etc...
Certo, quest'ultimi possono essere più fruibili per applicazioni particolari come il campo dell'entertainment o dei videogiochi, ma al momento non sono ancora in grado di offrire prestazioni pari agli altri.
;o)

29 novembre 2007 9.35

Elimina
Webmaster ha detto...

Grazie professore per il commento!
Le domando, si può dire che siano "complementari" i due sistemi? E come dice lei, le prestazioni non sono pari perchè non mirano ad identici obiettivi?
Gli accelerometri in fondo registrano dati diretti sulle forze, forse le telecamere registrano solo l'immagine del movimento e come fine hanno di esaminare la tecnica di movimento più che scomporre le sue forze nello spazio..

30 novembre 2007 11.00

Elimina
ezio.preatoni ha detto...

In linea di massima fanno le stesse cose (ci vorrebbe un pò più di tempo per discuterne a fondo cmq...). Diciamo che potrebbero essere complementari in termini applicativi, non in termini dell'obiettivo che si pongono. Anche quelli che citi tu, infatti, non misurano le "forze" ma la cinematica... semplicemente si basano su sensori di tipo diverso.
Se poi avete altre curiosità o volete avere più dettagli contattatemi ai riferimenti che avete.

1 dicembre 2007 16.36

23 nov 2007

Tecnologia a portata di mano..e di polso


Nike Amp+ Sport Remote Control, orologio con misuratore della frequenza cardiaca e controlli wireless dell’iPod

Tra gli accessori iPod pensati espressamente per gli sportivi Nike ha messo in commercio l’Amp+ Sport Remote Control. Guardandolo spento sembra solo un braccialetto di tendenza per i giovanissimi. Ma mettendolo al polso e facendo uso contemporaneo dell’iPod nano, Nike+ iPod Sport Kit e Nike+ Ready shoes l’Amp+ rivela la sua vera natura.

Innanzi tutto è un cardiofrequenzimetro che controlla l’andamento delle proprie performance aerobiche: battito cardiaco, calorie bruciate, ecc.


Poi integra dei controlli che permettono di azionare l’iPod nano senza bisogno di fili, mostrando le informazioni sull’andamento dell’ascolto sullo strano display a led posto nella parte superiore del braccialetto. Infine è un orologio, che non mostra le ore in una maniera immediatamente intelligibile e proprio per questo può diventare uno status symbol fra i ragazzi.

18 nov 2007

sVendo Notebook portatile [500€]



"sVendo Notebook portatile a 500€"

Chi fosse interessato segua il seguente link
Altrimenti mi contatti via mail per accordare un prezzo.

15 nov 2007

Traccia la tua corsa [GPS]

pubblicato: mercoledì 31 ottobre 2007 da delymyth.net in: Gps

GPSports













Se avete una società sportiva, e volete tenere sott’occhio i vostri atleti professionisti durante il loro allenamento, il WI-SPI di GPSports potrebbe sembrare la vera “manna dal cielo”.
In grado infatti di inviare ad un server centralizzato i dati di venti atleti riguardo alle loro prestazioni durante l’allenamento, potrebbe quasi sembrare troppo bello e troppo comodo per essere vero.

Consente infatti di tenere traccia non solo dettagli riguardo all’allenamento (frequenza cardiaca, velocità…), ma anche il percorso che gli atleti seguono durante l’allenamento, proprio grazie al GPS integrato.
Il tutto in tempo reale.

A riportare il titolare della società sportiva sul Pianeta Terra riguardo a questo oggetto, c’è il prezzo, assolutamente esorbitante, che sembra essere di 50 milioni di Dollari per l’iscrizione al servizio (quasi 35 milioni di Euro).
Questo ultimo punto rende l’oggetto parificabile ad un “concept” per la sua inarrivabilità economica, se non per società sportive veramente molto grosse e quindi danarose.

03 nov 2007

Correre è per tutti [suggerimenti]

Da sedentario a maratoneta

Charles De Connick - 36 anni -Nuova Zelanda


Calzature a-tipiche


Stretching dopo gli allenamenti

Lo stretching dovrebbe essere eseguito sempre dopo che i vostri muscoli si sono riscaldati. Il riscaldamento solleva la temperatura del muscolo, per renderlo più flessibile e resistente ai traumi. A riposo un muscolo si trova normalmente attorno ai 36°C, ma una qualsiasi attività di preriscaldamento lo porterà a più di 37°C. Imponetevi quindi di fare almeno 15' di stretching alla fine di ogni allenamento. Non c'è prova certa che questo riduca la possibilità di infortuni, ma, se fatto correttamente, può contribuire a rendere migliore un'atleta.


Acquistare Nike+ iPod Sport Kit











Pose Tech (imparare a correre meglio?)

Il "Metodo Pose" è un sistema per spiegare il movimento umano, basato sulle posizioni chiave, ma anche un modello di funzionamento regolato dalle leggi della natura. Esso considera infatti la gravità come forza primaria per il movimento, anzichè l'energia muscolare. Il Dott. Nicholas Romanov ne ha già pubblicato un libro nel 2002, ma il "Metodo Pose" è in un continuo perfezionamento, sia grazie ad alcuni allenatori, che ad atleti di tutti i livelli. Nel sito sono interessanti soprattutto i video.


spunti da http://endorfine.blogspot.com

02 nov 2007

Ti piace correre? Partecipa alla mia Tesi! [NEWS da TGcom]


Ricordate il mio lavoro sulla Motivazione della Musica nella corsa?

Bene, ecco alcune informazioni interessanti e non solo..discutibili!! Leggete...

Vietato correre con iPod: doping

Bandite le cuffiette a Maratona di NY

Gli atleti che parteciperanno alla Maratona di New York non potranno usare cuffiette, iPod o altri lettori mp3. La decisione è stata presa dalla Federazione di Atletica Americana perchè, secondo uno studio, la musica ascoltata durante una gara può alterare le prestazioni fisiche e quindi diventa automaticamente paragonabile a un qualsiasi steroide anabolizzante. In una parola è doping. La maratona è in programma domenica.

Ovviamente è da capire tutto ancora bene, ma pare proprio che, secondo alcuni eminenti studiosi, iniettarsi degli steroidi anabolizzanti o ascoltare la propria musica preferita con cuffiette e lettori vari sia praticamente la stessa cosa. Doping è sicuramente la prima cosa, ma doping pare sia anche la seconda. Sta di fatto che la federazione Americana di Atletica, ha deciso di bandire dalla Maratona di New York iPod e lettori mp3 in genere. ma non solo, fuori dal percorso anche telefonini e auricolari.

Un portavoce della federazione statunitense ha parlato di "sicurezza degli atleti in gara perchè la musica non permette di sentire le indicazioni degli organizzatori". Questione anche i polizze assicurative, ma al di la dell'aspetto, diciamo, burocratico, si nasconde dell'altro. La spiegazione è presto data dagli organizzatori della prestigiosa maratona. "Non si può dare un vantaggio competitivo". Questo perchè il sopracitato studio ha messo in evidenza che "esiste una relazione tra il suono ascoltato e le prestazioni e che la musica stessa riduce la percezione dello sforzo, aiutando il rilassamento e riducendo il consumo di calorie". Insomma, la cosa è molto più seria di quanto sembri.

Entrando nello specifico, ascoltando musica, il cervello attiva le aree legate al movimento liberando dopamina, il neurotrasmettitore legato all'appagamento. In questo preciso momento si abbassano la pressione sanguigna e il livello del cortisolo, ormone dello stress.

Insomma, alzi la mano chi non ha mai ascoltato musica facendo del footing mattutino, eppure, dal semplice e obsoleto walkman all'iPod ne sono passati di anni e non sembra che siano stati segnalati casi di gente che abbia alterato le proprie prestazioni a lavoro, a scuola o in una gara. Eppure è così, bisognerà fare più attenzione a scegliere le varie compilation.

A proposito: un altro studio ha provato che prestazioni mentali di alcuni studenti miglioravano ascoltando la Sonata in Si Maggiore di Mozart. Buon ascolto e buone "prestazioni" a tutti....

Altre fonti
http://www.repubblica.it/2007/11/sezioni/esteri/maratona-newyork/maratona-newyork/maratona-newyork.html

Che ne dite??

01 nov 2007

I miei allenamenti Online [Nike+iPod]

Profilo personale "unix.paul"


Ultime 5 corse


Corsa più veloce


Corsa più lunga


Sfide attive con altri concorrenti Online

let's keep in training!
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.